5 regole per gestire le recensioni di TripAdvisor

5 regole per gestire le recensioni di TripAdvisor
5 regole per gestire le recensioni di TripAdvisor

La gestione delle recensioni degli hotel è un’operazione importante per un albergatore. Si pensi all’importanza delle recensioni per chi prenota. Secondo alcuni esperti di web marketing, gli ospiti che hanno letto le recensioni prima di partire, sono più contenti del soggiorno e maggiormente propensi a lasciare la recensione sulla struttura che li ha albergati.

Per gli indecisi, inesperti o semplicemente curiosi, ecco 5 regole per gestire le recensioni degli ospiti, in particolare quelle di TripAdvisor.

  1.  Durante il check-out chiedete ai vostri ospiti di lasciare una recensione della  struttura su piattaforme di social network o siti di prenotazione. In particolare su TripAdvisor, leader incontrastato delle recensioni hotel, e in siti come Booking, Expedia, etc.
  2. Inviate ai vostri ospiti una email di ringraziamento chiedendo di lasciare recensioni (positive) su TripAdvisor. E’ importante che la struttura abbia un numero elevato di recensioni (positive) per risultare credibile;
  3. Mostrate un’attenzione particolare agli ospiti. Rispondete alle recensioni, negative o positive che siano. Cercate di trovare una soluzione in caso di recensione negative e spiegate cosa è successo senza aggredire l’ospite. Offrite un incentivo all’ospite scontento per farlo ritornare nella vostra struttura alberghiera.
  4. Facilitate i vostri ospiti nella ricerca della pagina di TripAdvisor o altri siti simili. Lasciate un bigliettino con l’indirizzo del vostro hotel su TripAdvisor e siti di recensione. In questo modo sarà semplificata la via delle recensioni.
  5. Utilizzare le recensioni positive come contenuto del sito ufficiale dell’hotel. Evidenziare il giudizio degli ospiti con rilievo e virgolettato nelle pagine Web.  Mettete in evidenza anche il link di TripAdvisor e di tutti i siti di booking con recensioni sulla pagina ufficiale dell’hotel.

Oltre alle 5 regole che abbiamo appena visto, cercate di non trascurare le azioni nei social network. Se avete bisogno di un buon piano di social media marketing per hotel, non improvvisate. Avete bisogno di professionisti della comunicazione e del web marketing. Non esitate a chiedere e sarete soddisfatti.

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione ROMA iscriviti alla nostra newsletter

4 Commenti

  1. Accetto con piacere il tuo invito su Twitter Anna, e vengo qui per lasciare un piccolissimo commento.

    Innanzitutto trovo ottimi i 5 consigli su come gestire le recensioni di TripAdvisor perché vanno nella giusta direzioni per ristabilire un dialogo con i clienti e riportare l’aspetto tecnologico al ruolo di mezzo e non di fine.

    Per quanto riguarda il primo punto, cioè chiedere agli ospiti, in fase di check-out, di lasciare una recensione su TripAdvisor, occorre fare attenzione a non far inserire la recensione all’interno della propria struttura, o meglio, non facendo usare il collegamento ad internet dell’hotel e della struttura ricettiva.

    Questo perché TripAdvisor filtra le recensioni che provengono da uno stesso collegamento ad internet, almeno è quanto ha recentemente detto Vittorio Deotto, Territory Business Development Manager per l’Italia di TripAdvisor.

    Tecnicamente avviane questo.
    Quando ci colleghiamo a internet, l’operatore telefonico o chi ci fornisce il collegamento, ci assegna un indirizzo che è unico in tutto il mondo: l’indirizzo ip.

    Ad esempio io in questo momento ho l’indirizzo ip che è, verosimilmente, 93.56.117.124
    Questo numero che ci identifica in modo inequivocabile in tutto il mondo non è però dato ad ogni singola persona oppure ad ogni singolo computer, bensì ad un intera struttura, che può essere la nostra abitazione, il nostro condominio, o il nostro hotel che qui è la cosa che ci interessa.

    Quindi tutti i computer che si collegano dalla stessa casa oppure dallo stesso hotel avranno lo stesso indirizzo ip, quindi tutte le recensioni inserite usando il collegamento ad internet dell’hotel arriveranno a TripAdvisor come provenienti dallo stesso indirizzo e verranno filtrate perche ritenute recensioni fasulle secondo le loro policy.

    Recensioni si quindi, ma ognuno da casa sua oppure ognuna dal proprio smartphone.

    Valerio Notarfrancesco

  2. Ciao Valerio, intanto grazie per il tuo prezioso contributo che, sono certa, i miei lettori apprezzeranno. Sono d’accordo sulla puntualizzazione del primo punto. In effetti sono stata poco chiara: gli ospiti devono lasciare la propria recensione quando sono arrivati a casa e hanno potuto far decantare il soggiorno (almeno nei pensieri) . In questo modo hanno idee chiare ed evitano i problemi tecnici di cui facevi menzione. Grazie, Anna

  3. Prima di gestire le recensioni degli Ospiti, che sono notoriamente pilotate, sarebbe meglio ricominciare a gestire gli Ospiti stessi.
    Ci meraviglia il fatto che esistano ancora persone capaci di riccomandare TripAdvisor… leader incontrastato delle recensioni hotel, ma quelle false!
    Basava fare una piccola ricerca su google per scoprirlo…
    Buon lavoro.

  4. Buongiorno SosAlbergatori. Il mio mestiere è quello di giornalista e il mio compito è quello di raccontare la realtà dei fatti. TripAdvisor piacerà o meno ma è leader incontrastato delle recensioni, non vedo cosa ci sia di falso in questa affermazione, oppure i numeri e il fatturato di questa società, che in nessun modo è legata alla mia persona e a questo blog, sono solo una mistificazione? Sono d’accordo che bisogna ricominciare a gestire gli ospiti, il vostro ragionamento non fa una piega, ma non è un mio problema piuttosto della categoria che rappresentate (a giudicare dal nome del nick usato). Grazie in ogni caso per essere intervenuti.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*