»

Tomba di San Francesco riaperta, con due webcam in azione

La Tomba di San Francesco è riaperta al culto, dopo i lavori di straordinaria manutenzione che hanno riguardato la pulitura delle pietre. Non è la sola novità: sono state sistemate due webcam per consentire la preghiera e la venerazione anche a distanza.

"
Basilica di San Francesco di Assisi, l'altare inferioreBasilica di San Francesco di Assisi, l'altare inferiore

La Tomba di San Francesco, ad Assisi, è stata riaperta al culto dei fedeli e dei devoti che, a migliaia, ogni anno si recano in preghiera sulla tomba del Santo protettore dell'Italia.
La Tomba di San Francesco era stata temporaneamente chiusa a fine febbraio, per consentire di realizzare lavori di manutenzione straordinaria. In particolare, l'intervento ha riguardato la pulizia delle pietre rosa: si è trattato di eliminare la fuliggine da ben 15 mila pezzi, un lavoro delicato e certosino che però è stato realizzato in tempi record.
Padre Giuseppe Piemontese, custode del Sacro Convento, in occasione della cerimonia di riapertura del luogo di culto, ha tenuto a sottolineare che visitare la tomba di San Francesco continuerà ad essere gratis, per dare la possibilità a tutti di avvicinarsi alle sante spoglie del frate tanto amato in Italia.
Oltre a poter accogliere i pellegrini in visita ad Assisi sui luoghi francescani, un'altra novità riguarda la tomba di San Francesco: sono infatti state installate due webcam all'interno della piccola cripta, così da permettere la preghiera e la venerazione a distanza. Le due telecamere saranno attive 24 ore su 24, tutti i giorni; basterà collegarsi al sito ufficiale sanfrancescopatronoditalia.it.
C'è di più: da oggi è possibile inviare una mail a San Francesco all'indirizzo latuapreghiera@sanfrancesco.org. Una volta pervenute, le mail vengono portate al cospetto della Tomba di San Francesco.
Tra antichità e modernità, Assisi si adegua ai ritmi della vita quotidiana e sonda il terreno del web legato alla fede: un buon modo per raggiungere più fedeli, in attesa di una reale visita alla Tomba di San Francesco. Per chi stesse organizzando un viaggio in questi luoghi, si consiglia l'Hotel San Francesco: è ad Assisi, proprio di fronte alla Basilica.





Informazioni utili


I commenti sono chiusi.