FeedRSS  Invia ad un amico  Stampa 

Guida di Kensington, quartiere di Londra dallo stile vittoriano

A sud di Hyde Park e dei  giardini di Peter Pan, Kensington, o meglio, South Kensington, è il quartiere vittoriano per eccellenza. Un quadrilatero elegante ed esclusivo, la cui urbanizzazione risale alla seconda metà dell’800, per volere del principe Alberto, consorte della mitica Queen Victoria.

Royal Albert Hall, Kensington - Londra ©VisitBritain
Royal Albert Hall, Kensington - Londra ©VisitBritain

South Kensington è il quartiere dei grandi musei, delle istituzioni e dei college dai nomi altisonanti; dei palazzi di fiaba; di alcune sedi d’ambasciata e dei consolati. Sul lato est degli omonimi giardini, si annida Kensington Palace, splendida dimora seicentesca, dove nel 1819 nacque la regina Victoria e dove si può provare l’ebrezza di visitare una residenza reale senza allontanarsi troppo dal cuore di Londra.

Kensington Palace

Kensington Palace è stata anche l’ultima dimora delle Principesse Diana e Margaret.  Al pianterreno, sono visitabili gli appartamenti privati che la sorella di Elisabetta II condivise con il marito, il conte di Snowdon, fotografo e grande appassionato di tecnologia. Si può inoltre ammirare una collezione di sontuosi abiti da cerimonia di cui 14 appartenuti a Lady Diana. E si può perfino curiosare nella sala-atelier del sarto di palazzo. Una bella scala decorata dal pittore di corte del re Giorgio I conduce agli appartamenti ufficiali, abbelliti da affreschi e pregiate opere d’arte. Qui ci sono la Sala del Consiglio privato, la King’s Gallery e la Galleria della Regina rivestita di pannelli in rovere. Dalle finestre del palazzo si ammira tutta l’armonia dei giardini circostanti, la loro trama di aiuole, prati, viali curatissimi. Quattro passi tra tanta verzura non possono non contemplare una tappa alla statua di Peter Pan a cui tiene compagnia uno squadrone di scoiattoli; una puntata alla Serpentine Gallery; all’Albert Memorial, monumento sfarzoso,  che la regina Victoria fece erigere in onore del marito dopo la sua morte. E al Diana Memorial Playground, moderna e attrezzatissima area giochi per chi viaggia con i bambini.

A partire dal 2013, Kensington Palace diventerà la residenza ufficiale del Duca e della Duchessa di Cambridge, meglio noti come William e Kate, la giovane coppia reale amatissima in tutto il mondo. Per loro, il palazzo è stato sottoposto a importanti lavori di ristrutturazione, durati circa due anni e costati 12 milioni di sterline.  Lo scorso 26 marzo, la Regina Elisabetta ne ha tagliato il nastro inaugurale e sono tutti concordi nel ritenere che la presenza dei nuovi inquilini farà lievitare non poco il numero dei visitatori. 

A sud dei Kensingont Gardens

A sud dei Kensington Gardens, si snoda una galassia di musei e istituzioni, che incarnano secoli di cultura e storia inglesi. Dalla Royal Albert Hall, faraonica sala per concerti con più di 5000 posti a sedere, inaugurata nel 1870, e resa inconfondibile non solo dalla forma rotonda, ma anche dalla facciata in mattoni rossi e da un fregio che racconta la storia delle civiltà e delle arti. Al Royal College of Music, palazzo in stile gotico sede del conservatorio. Al Natural History Museum, con una lunga facciata neoromanica mossa da animali in terracotta. Al Museo delle Scienze, Science Museum (40 gallerie distribuite su 7 piani, che raccontano le principali scoperte scientifiche degli ultimi 300 anni). Fino all’immenso Victoria and Albert Museum dedicato a tutte le civiltà, le epoche e le arti.

Magazzini Harrod's, Kensington - Londra ©Foto Anna Bruno
Magazzini Harrod's, Kensington - Londra ©Foto Anna Bruno

A est dei Kensingont Gardens

A est dei Kensington Gardens, oltre il laghetto The Serpentine, ecco Hyde Park, uno dei più celebri polmoni verdi di Londra, pensato nel XVI secolo come riserva di caccia del re Enrico VIII. I suoi circa 140 ettari aperti al pubblico dal 1637 sono una delle mete predilette per passeggiate a piedi o a cavallo, per pic-nic, gite in barca e per un assoluto relax. Qui c’è anche lo Speaker’s Corner, dove chiunque può tenere un comizio su qualsiasi argomento. Alle 10.30 di ogni mattina, si possono inoltre incrociare le impettite guardie a cavallo. A nord-est di Hyde Park, spunta Marble Arch, un grande arco di trionfo in marmo bianco, eretto agli inizi dell’800, come passaggio d’onore verso Buckingham Palace.

Una sosta ai magazzini Harrod’s

 Le zone limitrofe a South Kensington sono il paradiso dello shopping più esclusivo. Un nome per tutti: i grandi magazzini Harrod’s, vero e proprio museo del lusso, che occupano un intero isolato, nonostante agli albori, nel 1849, fossero solo un’umile drogheria di quartiere. Gli interni sono a dir poco sontuosi, alcuni reparti sono veri gioielli di art nouveau. E non mancano le curiosità, come la scala mobile elettrica dell’Egyptian Hall, che fu la prima in Europa. I suoi celebri saldi iniziano alla fine di dicembre e la prima settimana di luglio; sconti e promozioni anche a inizi maggio.

Maurizia Ghisoni
counter
     Lascia una recensione e un punteggio »
Lascia una recensione e un punteggio

I campi contrassegnati da un * sono obbligatori

E' vietata la riproduzione integrale del testo e l'uso delle foto. È consentita solo la riproduzione parziale dell'articolo con link diretto al sito e citazione della fonte. L'editore non è responsabile di eventuali omissioni e/o imprecisioni.